L’esperto spiega la correlazione inversa tra Bitcoin e dollaro USA.

Le due valute rappresentano due regni diversi nel settore finanziario

Negoziazione di bitcoin indipendente dal dollaro USA, che è influenzato da questioni politiche negli Stati Uniti.

L’affare Bitcoin e dollaro USA è qualcosa che sembra essere un problema in primo piano nel mercato finanziario. Quando si tratta di volumi di scambio di Bitcoin per coppia, la coppia di Bitcoin e Dollaro USA porta sicuramente l’industria in base al volume degli scambi seguita da Yen giapponese ed Euro. Tuttavia, le due valute sono presumibilmente inversamente correlate l’una all’altra.

Bitcoin e correlazione dei prezzi del dollaro USA

La società di analisi degli esperti X Force Global spiega che le due valute sono decisamente in un affare inversamente proporzionale che continua a influenzare il mercato poiché il divario crescente può causare differenze di valore e profitti.

L’analista spiega che la correlazione deve essere monitorata da vicino poiché la maggior parte dell’economia globale si basa sui prezzi in dollari USA, quindi a loro volta la forza e la debolezza della valuta influenzano anche il mercato delle criptovalute. I benchmark del valore del dollaro USA praticamente tutto, dalle materie prime agli asset e alle criptovalute. Ma ci sono ovviamente regioni in cui Bitcoin è un mezzo preferito per evitare la dipendenza dal dollaro USA e l’inflazione come l’Argentina.

Previsione dei prezzi dei bitcoin: i tori lottano per superare gli 11.600 $

Sebbene Bitcoin sia riuscito a diventare la sesta valuta più grande per circolazione del volume totale degli scambi e non solo di Bitcoin, l’industria delle criptovalute nel suo insieme non può competere con il commercio globale e le attività finanziarie in diverse valute legali e dollaro USA. Al momento, il settore delle criptovalute manca della necessaria inclusione finanziaria per competere su quel fronte.

Eppure, d’altra parte, la relazione inversa tra Bitcoin e dollaro USA è abbastanza evidente, tuttavia non è stato così fino al 2017. L’analista spiega che nel momento in cui scriviamo, è probabile che l’USD scenda vista l’incertezza nel imminenti elezioni presidenziali statunitensi e gli operatori probabilmente guarderanno a Bitcoin o Gold come hedge fund.

Il cambiamento aumenterebbe a sua volta l’acquisto di Bitcoin in larga misura e mentre i prezzi in dollari USA sarebbero in calo, i prezzi dei Bitcoin continuerebbero a salire.

Written by